Uccisi a 20 anni sull'Appia: si cercano i 'frame' dell'investimento | FOTO

I carabinieri al setaccio delle telecamere di negozi e case

Quel che resta dopo l'incidente in bicicletta

Saranno fondamentali le telecamere di negozi ed abitazioni per il lavoro che stanno portando avanti gli uomini della compagnia dei carabinieri di Aversa guidati dal maggiore Catalano per far luce sul drammatico investimento avvenuto lungo la Statale Appia 7Bis nel quale hanno perso la vita due ragazzi di 20 anni, entrambi di origine africana, travolti ed uccisi mentre erano in sella alle loro biciclette.

INVESTITI ED UCCISI DA "AUTO PIRATA"

Al momento non ci sono testimoni dell’investimento, avvenuto nei pressi del Bingo di Teverola, ma il lavoro degli inquirenti va avanti senza sosta per rintracciare l’automobile che, dopo l’incidente, è scappata facendo perdere le sue tracce in direzione Santa Maria Capua Vetere. I militari confidano che le telecamere piazzate lungo la strada abbiano potuto riprendere l’automobile nel momento in cui si avvicinava al luogo dell’incidente o mentre si allontanava.

“E’ un episodio inquietante" ha commentato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli "a pochi giorni da un’altra aggressione avvenuta a 15 km di distanza, nel comune di Arzano, dove quattro pregiudicati in auto hanno aggredito e mandato all’ospedale un ragazzo ivoriano in bicicletta, chiediamo che sia fatta subito chiarezza sulla dinamica di questo nuovo tragico incidente. Due episodi troppo simili tra loro, stessa modalità, stessa dinamica, solo che stavolta sono morti due ragazzi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sandokan 'litiga' col pentito sull'omicidio di don Peppe Diana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Reddito di cittadinanza, sospiro di sollievo per 100mila beneficiari

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Svolta dopo l'esplosione nella palazzina: sequestrato l'intero impianto di serbatoi Gpl

Torna su
CasertaNews è in caricamento