Investito dal Suv, è caccia al pirata che ha ucciso Giorgio

Alcuni testimoni avrebbero visto la vettura sbandare pochi secondi prima dell'impatto

I carabinieri sul luogo dell'incidente in via delle Acacie

Sono ore cruciali quelle che si stanno vivendo a Castel Volturno per cercare di risalire all'automobilista che sabato sera ha investito ed ucciso il 34enne Giorgio Galiero in via delle Acacie nella cittadina castellana. I carabinieri, a cui sono affidate le indagini, sono alla ricerca di un Suv Bmw X6 che ha travolto il passante, sbalzandolo contro un'altra automobile, prima di fuggire. Dalle prime informazioni raccolte sul luogo dell'incidente, sembra che la vettura abbia una targa straniera. Ora si stanno cercando le immagini delle telecamere pubbliche e private (quelle fuori ai negozi) che potrebbero aiutare a ricostruire l'intera vicenda. Secondo alcuni testimoni, il Suv avrebbe sbandato vistosamente pochi minuti prima del drammatico impatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico casertano: "E' aggressivo solo in alcuni casi. Niente panico, solo piccole precauzioni"

Torna su
CasertaNews è in caricamento