6 FERITI Furgone e auto si scontrano sull’Appia

L'impatto nei pressi dell'uscita autostradale di Capua ha provocato lunghe code

Nel furgone viaggiavano 4 muratori

Un lunedì nero per gli incidenti stradali in provincia di Caserta. Dopo lo schianto violento registrato sulla Variante Anas, nei pressi della galleria in direzione Santa Maria Capua Vetere, un secondo e imponente incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dello svincolo della Statale Appia a Capua, poco dopo l’uscita autostradale.

Lo scontro è avvenuto tra un furgone e un’auto, provocando il ferimento di 6 persone. Quattro erano a bordo del furgone, che stava trasportando alcuni muratori su un cantiere, altri due invece a bordo dell’altra vettura coinvolta nello schianto. Sul posto sono intervenute le ambulanze, che hanno trasportato i feriti in ospedale, dove per fortuna è emerso che le loro condizioni non destano preoccupazione. A compiere i rilievi sul luogo dell’incidente gli agenti della polizia stradale.

Proprio l’impatto tra furgone e auto ha provocato forti rallentamenti nei pressi del casello di Capua, che si sono trasformati in una coda di 5 km nel tratto che arriva fino a Santa Maria Capua Vetere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trovata morta sul lungomare, abbattuta la 'casa dell'orrore' | FOTO

  • Attualità

    Lampis lascia la Reggia con numeri positivi. "A marzo 20mila visitatori in più rispetto al 2018"

  • Cronaca

    Camorra, confermate le accuse per la moglie del boss

  • Cronaca

    Avvocato precipita dal ponte e muore

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

  • Falsi incidenti, la Procura chiede il processo per 67 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento