Incidente su viale Carlo III, grave bambina di 6 anni schiacciata dalle lamiere

L'auto guidata dal padre ha tamponato violentemente un furgone

Gravissimo incidente questa mattina su viale Carlo III, nei presso del semaforo che precede la rotonda di San Nicola la Strada. Una Hyundai Terios ha infatti tamponato violentemente un furgone fermo: l’uomo alla guida della vettura, evidentemente distratto, non ha frenato ed è finito per colpire il retro del mezzo pesante.

L'impatto è stato violentissimo: la carrozzeria della Terios, nella parte frontale, è stato completamente divelta nello scontro col furgone. Il mezzo pesante ha finito per schiacciare il cofano del piccolo Suv, con il parabrezza distrutto finito a metri dal luogo dell'incidente. 

A bordo con il conducente, un uomo di circa 40 anni, c’era anche la figlia di 5: la bambina sedeva accanto al padre ed è rimasta gravemente ferita nello scontro. Stando ad alcuni testimoni, la ragazzina immediatamente trasportata in ospedale da un’ambulanza ha riportato evidenti ferite al volto. Il padre è uscito dall’auto con lievi ferite, i soccorsi sono stati allertati dagli automobilisti che hanno assistito alla scena.

AGGIORNAMENTO:  La bambina è stata trasferita in eliambulanza dall'azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta all'ospedale Santobono di Napoli. Le condizioni della ragazzina sono gravi ma stabili, la prognosi è riservata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

Torna su
CasertaNews è in caricamento