Schianto tra auto e tir sulla statale, morto un 29enne

Sabato sera di sangue sulla Telesina, il giovane è morto sul colpo

L'incidente è avvenuto lungo la Telesina

Ancora sangue sulle strade del casertano. E' di un morto il bilancio di un drammatico incidente avvenuto nella serata di sabato sulla Telesina, tra Baia e Latina e Dragoni. A perdere la vita un 29enne, Fabio M., di Piedimonte Matese. 

Stando ad una prima ricostruzione l'auto a bordo della quale viaggiava il giovane, una Punto, ha impattato violentemente contro un Tir, carico di pesce, che viaggiava nella direzione opposta. In seguito all'impatto la vettura è finita nella scarpata laterale che costeggia la strada. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi ma per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. E' praticamente morto sul colpo. Il personale sanitario del 118 non ha potuto fare altro che constatarne l'avvenuto decesso. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre il suo corpo rimasto incastrato tra le lamiere dell'abitacolo.

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia stradale per la ricostruzione della dinamica dell'incidente coadiuvati dai carabinieri. La salma del giovane è stata trasferita all'istituto di medicina legale dell'ospedale di Caserta per gli esami del caso. Al momento non risultano provvedimenti a carico del conducente del mezzo pesante da parte dell'autorità giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

Torna su
CasertaNews è in caricamento