Camorra & politica, gli eredi del boss in Comune per incontrare il sindaco

Nuovi elementi al vaglio della Dda sulle elezioni che portarono alla vittoria del medico

La campagna elettorale presidiata con propri uomini, la festa con gli eletti ed il tentativo di passare subito all'incasso. Emergono altri particolari relativamente alle elezioni della primavera 2012 a Cesa che sono al vaglio della Procura antimafia.

Come CasertaNews vi ha raccontato in anteprima, i carabinieri hanno "registrato" molte notizie sulla tornata elettorale che portò alla vittoria di Cesario Liguori, medico e leader del gruppo "Cesa al centro", soprattutto per l'interesse che la famiglia Mazzara aveva manifestato per una candidata che riuscì ad essere eletta. E tra le informative che sono state messe a disposizione della Dda per tutti gli accertamenti del caso, c'è anche un passaggio molto delicato. Una visita in Comune di due esponenti della famiglia che dopo aver incontrato la loro candidata eletta cercarono di parlare anche col sindaco, quasi come un tentativo di passare subito all'incasso.

Il "conto", secondo gli inquirenti, sarebbe stato presentato sulla "necessita" di una variazione al PRG per trasformare una zona agricola al confine coi comuni di Aversa e Sant'Antimo in zona edificabile per permettere di rivendere come abitazioni delle strutture che erano state realizzate formalmente come negozi e attività turistiche. Tutti elementi che dovranno essere verificati "attentamente" per capire se effettivamente vi siano stati delle infiltrazioni concrete nella gestione amministrativa del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Psicosi coronavirus, esami su un uomo nel casertano. Primo test negativo

Torna su
CasertaNews è in caricamento