Incendio nell'ex fabbrica, l'allarme lanciato dagli operai | FOTO

Fiamme alte e fumo nero presso l'Ital Burro: tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco

L'intervento dei vigili del fuoco

Incendio di auto cassone isotermico presso l'Ital Burro nella zona industriale Aversa Nord a Carinaro. Una colonna di fumo nero si è innalzata all'interno della vecchia azienda in disuso a causa di un incendio propagatosi da un cassone frigo di circa 6 metri.

Le fiamme hanno avvolto l'involucro in pochi minuti creando la coltre di fumo. Gli operai dell'azienda adiacente hanno avvistato l'incendio ed hanno allertato i soccorsi. In un primo momento hanno cercato di spegnere l'incendio da soli, ma è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Marcianise. I caschi rossi hanno provveduto a sedare definitivamente le fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo una ricostruzione il rogo sarebbe di natura accidentale. Si è propagato nella parte esterna contenente il sistema di refrigerazione. In mattinata alcuni operai stavano provvedendo al distacco di alcuni corpi refrigeranti dai vari cassoni posti nel piazzale d'ingresso dell'ex fabbrica. Si sono avvalsi dell'uso di smerigliatrici e non è escluso che qualche scintilla sia finita negli involucri coibendati in cui sono riposti gli impianti refrigeranti. L'incendio infatti è divampato verso le 14,30, poco dopo che gli operai avessero concluso la loro attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento