Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

Vigili del fuoco a lavoro per domare le fiamme

L’incendio sviluppatosi in serata a Villa di Briano

Maxi rogo a Villa di Briano nei pressi della Strada Provinciale 155. Le fiamme stanno divorando tre depositi di materiale elettrico e plastico di circa 6000 mq. L'incendio propagatosi poco dopo le 20 é partito dal deposito centrale di circa 2000 mq di ampiezza raggiungendo in pochi minuti i due depositi laterali di 2000 mq cadauno.

I vigili del fuoco di Marcianise, Aversa e Caserta allertati dai proprietari del deposito si sono ritrovati a fronteggiare fiamme di circa 30 metri di altezza. Indispensabile l'ausilio di due autobotti provenienti da Aversa e Caserta, autoprotettori, tre autocarri ed una autoscala. A causa del materiale presente all'interno dei locali si sono innescati innumerevoli scoppi. In uno scoppio é rimasto coinvolto un vigile del fuoco della squadra di Aversa che respirava a fatica quando é stato trasportato d'urgenza all'ospedale Moscati di Aversa. Una coltre di fumo nero ha invaso tutta la città rendendo l'aria irrespirabile per gli abitanti. Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento