Scoppia incendio al Comune, evacuati i dipendenti

Il rogo scatenato da alcune compostiere in plastica

La nube nera dal Comune di Villa Literno

Paura nella tarda mattina a Villa Literno, dove un incendio è divampato nel cortile della casa comunale. Ad andare in fiamme sono state alcune compostiere domestiche, che hanno sprigionato una grossa nube nera ben visibile in città.

Sul posto, allertati dai passanti e dai dipendenti comunali fatti prontamente evacuare, sono giunti tempestivamente i vigili del fuoco, che rapidamente sono riusciti a domare l’incendio. Per fortuna, come comunicato anche dall’assessore Falcone, il Comune non ha riportato danni interni, mentre una facciata è stata ovviamente ‘annerita’ dal fumo. 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri: è ancora da chiarire infatti cosa abbia dato vita al rogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

  • La morsa del maltempo non lascia la provincia di Caserta: prorogata l'allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento