Minacce e stalking, San Valentino in carcere per l’imprenditore

L’uomo arrestato dopo le denunce della sua vittima

È finito in carcere dopo le accuse di stalking da parte della sua vittima A.B., imprenditore 41enne di San Nicola la Strada, tratto in arresto dai carabinieri mercoledì. Un arresto scattato dopo la denuncia della donna, che ha raccontato agli inquirenti l’inferno subito negli ultimi due anni.

Sul 41enne imprenditore pendeva, come riporta ‘Cronache di Caserta’, una misura cautelare che gli vietava di avvicinarsi ai posti frequentati dalla vittima. Nonostante il provvedimento, l’uomo avrebbe continuato imperterrito le sue condotte, arrivando anche a minacciare di morte il figlio della donna.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento