"Spengo le luci in città per evitare tragedie"

La minaccia del sindaco al prefetto: "Gara bloccata da mesi senza motivo"

Ha del clamoroso l’iniziativa annunciata dal sindaco di Cesa Enzo Guida, che “minaccia” di spegnere la pubblica illuminazione in città. Il motivo è spiegato in una lettera inviata al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto.

L’ufficio tecnico del Comune e la ditta che cura la manutenzione ordinaria dell’impianto da tempo segnalano la presenza di problematiche tali da “imporre” lo spegnimento dell’impianto, almeno in certe zone della città.

La rete cittadina avrebbe infatti bisogno di lavori di rifacimento totale, bloccati però da mesi dalla Stazione Unica Appaltante, che non procede all’aggiudicazione della gara di appalto nonostante diversi solleciti da parte dell’amministrazione comunale. L’Ente guidato dal sindaco Guida è così costretto a mettere “una toppa” ad un impianto vecchio di 40 anni.

impianto elettrico cesa-2

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento