"Spengo le luci in città per evitare tragedie"

La minaccia del sindaco al prefetto: "Gara bloccata da mesi senza motivo"

Ha del clamoroso l’iniziativa annunciata dal sindaco di Cesa Enzo Guida, che “minaccia” di spegnere la pubblica illuminazione in città. Il motivo è spiegato in una lettera inviata al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto.

L’ufficio tecnico del Comune e la ditta che cura la manutenzione ordinaria dell’impianto da tempo segnalano la presenza di problematiche tali da “imporre” lo spegnimento dell’impianto, almeno in certe zone della città.

La rete cittadina avrebbe infatti bisogno di lavori di rifacimento totale, bloccati però da mesi dalla Stazione Unica Appaltante, che non procede all’aggiudicazione della gara di appalto nonostante diversi solleciti da parte dell’amministrazione comunale. L’Ente guidato dal sindaco Guida è così costretto a mettere “una toppa” ad un impianto vecchio di 40 anni.

impianto elettrico cesa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento