Operaio folgorato, il messaggio di addio della fidanzata: "Stammi accanto mio principe"

Gianluca ed Anna si sarebbero dovuti sposare tra poco tempo, ma il destino ha voluto per loro una svolta inattesa e drammatica

Gianluca Barallo è morto all'età di 34 anni

Avrebbero dovuto sposarsi a breve, ma il destino ha deciso di scrivere per loro una pagina diversa. Ed oggi Anna è costretta a piangere il suo Gianluca, l'operaio di 34 anni deceduto sabato pomeriggio mentre stava facendo alcuni lavori in casa a Sparanise quando è stato folgorato da una scarica elettrica. 

"Amore - scritto Anna sui social network sfogando il suo dolore - ci dicevamo di affrontare insieme tutto, abbiamo sempre fatto così. Stavamo per fare il passo che sognavamo, di unirci, e io sarò sempre tua. Non ci saranno bambini, ma abbiamo i nipoti che amiamo così tanto. Ti amo, stammi accanto come hai sempre fatto, mio principe, mio eroe sarai sempre...".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su cosa sia accaduto sabato a Gianluca Barallo, originario di Casal di Principe, lo cercheranno di capire i carabinieri della compagnia di Capua a cui sono affidate le indagini sul drammatico incidente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento