Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

La 36enne aveva forzato il sistema antitaccheggio degli indumenti nel locale del centro Campania

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto in flagranza di reato di furto Mihaela Cristina Dashai, 36enne rumena in Italia senza fissa dimora.  

La donna si è resa responsabile del furto di 27 capi di abbigliamento, del valore complessivo di circa 1.120 euro presso il negozio “Zara Italia”, sito all’interno del centro commerciale Campania.

In particolare la 36enne dopo aver forzato il sistema antitaccheggio dagli indumenti ed eluso la barriera casse ha tentato di allontanarsi dal centro commerciale venendo bloccata dai militari dell’Arma nella circostanza allertati dalla vigilanza privata. 

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita agli aventi diritto. L’arrestata, verrà giudicata con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

Torna su
CasertaNews è in caricamento