Beccati a rubare al Campania, tre ladri scoperti e arrestati

Il furto al Carrefour. Hanno tentato di portare via alimenti, oggetti di ferramenta e abbigliamento

Uno dei ladri stava rubando alimenti

Generi alimentari ma anche cosmetici, arnesi da ferramenta, capi abbigliamento. Era questo il bottino che tre persone, una coppia ed un altro soggetto, hanno provato a mettere a segno all'interno del Carrafour del Centro Commerciale Campania. Ai tre ladri è andata male: sono stati arrestati dai carabinieri.

In particolare i militari della stazione di Gricignano di Aversa, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per furto, di A. L.G., di 34 anni, residente a Scafati, e D.G. Y. di 30 anni, residente a Sant’Anastasia, compagna di A. L.G..

I due si sono resi responsabili del furto di merce di vario tipo (ferramenta, cosmetici, abbigliamento e alimentari), del valore complessivo di circa 200,00 euro. La coppia, previa effrazione del sistema antitaccheggio, ha tentato di allontanarsi portando con loro la merce trafugata. I militari dell’Arma, prontamente allertati dai dipendenti del supermercato, li hanno bloccati ed hanno recuperato la refurtiva che è stata restituita all’avente diritto. La coppia, in attesa di essere giudicata con rito direttissimo, è stata trattenuta nelle camere di sicurezza dei carabinieri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, invece, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per furto, del cittadino ucraino Sergei Oleynikov, 39enne, in Italia senza fissa dimora. L’uomo si è reso responsabile del furto di generi alimentari, del valore complessivo di circa 100 euro, sempre all'interno del “Carrefour”. Lo stesso, previa effrazione del sistema antitaccheggio, ha tentato di allontanarsi portando con se la refurtiva.

I militari dell’Arma, prontamente allertati dai dipendenti del negozio, sono riusciti a bloccare l’ucraino e a recuperare interamente la refurtiva, restituendola al negozio. Oleynikov è stato trattenuto presso le camera di sicurezza della Stazione Carabinieri di Marcianise, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento