I ladri fanno rumore, la vicina chiama la polizia

Volevano approfittare dell'assenza della proprietaria per svaligiare la casa. Messi in fuga dagli agenti

I ladri sono entrati in azione in un villino a Caserta

Con il caldo e le ferie estive arriva anche la consueta emergenza ladri in città. Nel corso della scorsa notte i ladri, approfittando dell'assenza della padrona di casa, sono entrati in azione in condominio residenziale di via Laviano a Caserta. 

L'episodio si è verificato intorno alle 3,30, quando i malfattori credevano di poter agire indisturbati, entrando in casa dopo aver forzato le inferriate del balcone con un cacciavite. A rovinare i loro piani, però, è stata una vicina di casa che ha sentito rumori sospetti e non ha fatto, come spesso purtoppo capita, finta di niente. La donna ha chiamato il 113 che ha inviato una volante che è giunta immediatamente sul posto.

forzata-2

L'arrivo della polizia ha messo in fuga i ladri che sono fuggiti tra le campagne alle spalle del condominio senza riuscire a mettere il colpo a segno. Vista l'assenza della signora, la vicina ha chiamato il figlio che ha provveduto a formalizzare la denuncia alle forze dell'ordine.

Resta il danno alla finestra oltre al fenomeno dei furti estivi. Stavolta, anche grazie alla preziosa collaborazione di una vicina di casa ed al repentino arrivo della polizia possiamo dire che è andata bene. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento