Raid nella cava per rubare gasolio, presi dopo la fuga

Un 32enne casertano fermato dai carabinieri dopo il furto

Denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e tentato furto con danneggiamento. Nella tarda serata di ieri i carabinieri hanno bloccato, a Dugenta, un 32enne della provincia di Caserta e un 42enne residente in un comune limitrofo che, a bordo di un'auto, cercavano di darsi alla fuga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima, come riporta l’AdnKronos, avevano forzato un cancello di accesso a una cava rubando 350 litri circa di gasolio dai mezzi meccanici custoditi all'interno dei mezzi recintati. I due sono stati denunciati e proposti per il foglio di via obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento