Raid nella cava per rubare gasolio, presi dopo la fuga

Un 32enne casertano fermato dai carabinieri dopo il furto

Denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e tentato furto con danneggiamento. Nella tarda serata di ieri i carabinieri hanno bloccato, a Dugenta, un 32enne della provincia di Caserta e un 42enne residente in un comune limitrofo che, a bordo di un'auto, cercavano di darsi alla fuga. 

Poco prima, come riporta l’AdnKronos, avevano forzato un cancello di accesso a una cava rubando 350 litri circa di gasolio dai mezzi meccanici custoditi all'interno dei mezzi recintati. I due sono stati denunciati e proposti per il foglio di via obbligatorio.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Anguria e melone: i frutti dell’estate. Ecco perché mangiarli

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento