Ruba la corrente per il ristorante, arrestato 45enne

Blitz dei carabinieri all'interno del locale. Energia elettrica non pagata per 43mila euro

I carabinieri hanno verificato il furto

I Carabinieri arrestano un 45enne I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato in flagranza per furto di energia elettrica Giovanni C., un 45enne di Succivo già noto alle forze dell’ordine.

In qualità di amministratore di un ristorante sulla Circumvallazione esterna aveva realizzato un allacciamento elettrico diretto alla montante della società erogatrice facendo in modo di alimentare il locale in modo fraudolento. I tecnici dell’Enel hanno stimato che il furto di energia andava avanti dal luglio 2013, con la conseguente mancata contabilizzazione di consumi per 43.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

  • La moglie di Enzo morto per Covid a 41 anni: “A 3 mesi io ed i miei figli ancora senza tamponi”

Torna su
CasertaNews è in caricamento