Colpo in banca da 40mila euro: acquisiti i filmati della videosorveglianza

I 4 membri della banda avevano il volto travisato. Hanno eluso il sistema d'allarme

Era quattro gli individui che si sono introdotti poco dopo le 3 di notte nella Deutsch Bank in via Vittorio Emanuele II a Santa Maria Capua Vetere.

Incappucciati e muniti di piede di porco hanno sfondato il vetro della porta d'ingresso della banca portando via una cassetta porta valori contenente oltre 40mila euro.

Il colpo, messo a segno nella notte tra lunedì e martedì, é avvenuto in pochi minuti con il sistema di allarme e le telecamere di videosorveglianza perfettamente funzionanti. I filmati sono stati acquisiti per permettere di ricostruire l'azione e cercare di identificare l'automobile con la quale i ladri si sono portati in banca.

Le indagini ancora in corso sono affidate alla stazione dei carabinieri di Santa Maria Capua Vetere guidati dal maresciallo Iodice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della stessa notte si è verificato un furto al Gran Caffè del Duomo, ma gli inquirenti escludono un collegamento tra le due vicende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento