Furto di metallo: 43enne condannato

La Cassazione conferma i due anni di pena per il ladro

Il ladro è stato condannato

Furto di materiale ferroso per centinaia di migliaia di euro. Per questo motivo è stato condannato in via definitiva Arturo C., 43 anni di San Cipriano d'Aversa. La Corte di Cassazione ha ritenuto inammissibile il suo ricorso contro la sentenza pronunciata dalla Corte d'Appello di Firenze che gli aveva inflitto 2 anni. 

Per i giudici della Suprema Corte l'istanza è inammissibile in quanto riproponeva le stesse censure già avanzate in Appello. Ed anche la pena inflitta, ad avviso dei magistrati del Palazzaccio romano, è congrua anche per  notevole valore, oggettivamente considerato, del metallo sottratto, ammontante a qualche centinaio di migliaia di euro.  

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento