Ruba in una casa, condannata la ladra

Il giudice le ha inflitto 2 anni e 3 mesi di reclusione

La donna incastrata dalle telecamere

Arriva la condanna a 2 anni e 3 mesi per Virgilia G., 52 anni di Frignano, accusata di un furto in un'abitazione di Villa di Briano. La sentenza è stata pronunciata all'esito del processo celebrato con rito abbreviato dinanzi al giudice Alessia Stadio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. 

Accolte, sia pure parzialmente, le tesi dell'avvocato difensore della donna, Mirella Baldascino, che le hanno permesso di ottenere una pena più lieve. Il giudice ha, infatti, concesso le attenuanti generiche ed unito le condotte delittuose sotto il vincolo della continuazione, oltre allo "sconto" per il rito scelto concludendo per una pena finale di poco superiore ai 2 anni oltre a 1200 euro di multa. Il pm aveva invocato una condanna ben più severa: 4 anni. 

La 52enne venne incastrata dalla sua presenza proprio nella zona dove si verificò il furto. Venne immortalata da alcune telecamere presenti in zona che avrebbero ripreso la presenza anche della sua auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Latte dei Casalesi, i nipoti di Zagaria "gente di serie A, non munnezzaglia"

Torna su
CasertaNews è in caricamento