Svaligiate le auto delle ragazze della Volalto | LE FOTO

Le atlete hanno trovato i vetri rotti e le vetture messe a soqquadro dopo l'allenamento. Il presidente Turco: "Vergogna"

Il raid alle atlete della Volalto

Furto ai danni delle atlete della Volalto. Le rosanero erano all'interno del Palavignola, nella zona ex Saint Gobain a Caserta, per una sessione di allenamento quando alcuni balordi hanno rotto i vetri delle vetture parcheggiate all'esterno del palazzetto e razziato quanto c'era al loro interno.

Atlete deluse ed amareggiate. Furioso il presidente della squadra Nicola Turco che, in una nota, ha dichiarato: "Vanno subito cercati e arrestati!!! Una vergogna nei confronti delle atlete, della società e della città di Caserta. Fuori al PalaVignola al termine dell’allenamento, le atlete e la figlia del presidente trovano le auto con i vetri rotti e messe a soqquadro. Le ragazze scosse da questi episodi, hanno commentato: 'noi a combattere per il buon nome della città di Caserta e veniamo ricambiate così'.. vergogna!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento