Fermato per furto, 39enne finisce in carcere

In manette è finito un 39enne albanese

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, a Parete, hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord nei confronti del pregiudicato albanese Sula Shaqir, 39enne in Italia senza fissa dimora.

L’uomo dovrà espiare la pena residua di cinque mesi di reclusione per il reato di furto aggravato commesso nel luglio del 2014 a Parete. Sula Shaqir è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Schianto in autostrada, tre chilometri di coda

  • Scossa di terremoto, torna a tremare il casertano

  • Carabinieri inseguono Porsche Cayenne, fermano uomo che sferra pugno a militare

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento