Spari contro un ristoratore dopo il colpo, caccia ai ladri

L'uomo aveva tentato di inseguire i malviventi

Le indagini sono affidata ai carabinieri della compagna del Matese

Spari contro un noto ristoratore. È accaduto a San Potito Sannitico, nell’alto casertano, nella serata di sabato, all’esterno dell’agriturismo ‘Il ruscello’. Una banda di ladri è infatti entrata in azione per svaligiare la struttura, ma i malviventi sono stati sorpresi dal proprietario.

Quest’ultimo li ha spaventati, la banda si è data immediatamente alla fuga ma il ristoratore si sarebbe lanciato all’inseguimento. A questo punto i ladri avrebbero esploso colpi d’arma da fuoco per intimare al proprietario dell’agriturismo di fermarsi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia del Matese. I militari hanno ritrovato i bossoli di due pallottole calibro 9 davanti la struttura, confermando così il racconto del ristoratore. I carabinieri stanno indagando sulla possibilità che la pistola sia la stessa rubata dall’abitazione di Sepicciano, frazione di Piedimonte Matese, di proprietà del fratello del sindaco di Pietramelara, in cui qualche ora prima era avvenuto un furto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento