Va a cercare funghi e si ritrova sotto processo

Venne trovato con tre bastoni ed una roncola in auto e denunciato per possesso di armi

Venne denunciato per il possesso di una roncola

Era andato solo a cercare funghi ma i bastoni che aveva con sè sono stati interpretati come armi e gli sono costati il processo. Questa la vicenda di G.C., di Calvi Risorta, accusato di porto abusivo di armi bianche.

Nel corso dell'ultima udienza, celebrata dinanzi al giudice Carotenuto del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è stato ascoltato un maresciallo dei carabinieri che ha spiegato come si sono svolti i fatti. L'uomo, nell'ottobre 2016, venne fermato sulla Casilina dai militari dell'Arma proprio all'ingresso del paese. Essendo un soggetto noto i carabinieri vollero approfondire i controlli perquisendo l'auto e trovando 3 bastoni roncola. L'imputato cercò di spiegare che quegli oggetti gli erano serviti in quanto si era recato nei boschi per cercare funghi. Ma venne ugualmente denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento