Beccato a fotografare il voto, elettore 'furbetto' nei guai

L'uomo scoperto dal presidente di seggio e segnalato alla polizia

Problemi durante le operazioni di voto ad Aversa, dove i cittadini sono chiamati ad esprimersi per le amministrative e le europee. Una persona è stata infatti portata al locale commissariato di polizia dopo che il presidente del seggio in cui stava votando, in via Corcioni, si è accorto che l’uomo stava fotografando la sua scheda elettorale.

Immediata la segnalazione agli agenti che da stamane stanno sorvegliando le operazioni di voto, con l’elettore che è stato quindi portato in commissariato e lo smartphone sequestrato. Un caso simile è avvenuto anche a Casaluce nel pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento