Firme delle multe false: il caso approda in Consiglio

La denuncia di Speranza per Caserta: "Sigle in stampatello sulle notifiche"

Le code al comando della polizia municipale

Firme false, addirittura in stampatello, sulle notifiche di multe per infrazioni al codice della strada del 2014. Il caso, dopo l'assalto al comando di viale Lamberti da parte di cittadini infuriati, finisce adesso all'attenzione del Consiglio Comunale nel question time convocato per il prossimo 28 marzo.

E' stata la consigliera comunale Norma Naim di Speranza per Caserta a porre l'interrogazione. Nel documento si fa riferimento sia alle firme false sia alla genericità delle contestazioni in cui sono riportate solo una "successione di numeri" ma che non dicono i motivi della sanzione al malcapitato automobilista. Tra le lamentele dei cittadini anche il rimbalzo di resposabilità tra Publiservizi, gestrice del servizio, e la stessa polizia municipale che "ha fatto perdere tempo prezioso ai cittadini coinvolti".

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Si dà fuoco in auto, carabiniere eroe la salva tra le fiamme | LE FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Schiuma bianca a mare nella prima domenica di caldo

Torna su
CasertaNews è in caricamento