Blitz della Finanza in un bar: scatta il sequestro e la denuncia

Trovate nel retrobottega slot machine irregolari

Il blitz della Finanza nel bar

La Compagnia della Guardia di Finanza di Capua ha effettuato un controllo presso un bar di Santa Maria La Fossa, all’interno del quale - nascosti in un retrobottega - sono stati rinvenuti accesi e non collegati alla rete tre apparecchi da intrattenimento “NewSlot” che consentivano il gioco del poker. Poiché il titolare dell’attività è risultato sprovvisto di qualsiasi autorizzazione che giustificasse il possesso e l’uso di apparecchi da divertimento e intrattenimento, in quanto non autorizzato dall’Agenzia Dogane e Monopoli e dalle altre Autorità competenti, si è proceduto al sequestro probatorio delle predette macchinette ludiche nonché delle somme complessivamente raccolte all’interno delle stesse, pari a 323,50 euro, segnalando all’Autorità Giudiziaria il titolare della società. Infine, è stato segnalato all’autorità giudiziaria anche un soggetto trovato intento al gioco delle macchinette non autorizzate all’atto di accesso dei militari.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • 23 ARRESTI Marito e moglie a capo della banda, in casa trovati 163mila euro in contanti

Torna su
CasertaNews è in caricamento