Uccisa in casa, fermato il figlio: "Ho fatto una sciocchezza" | FOTO

I carabinieri hanno bloccato il figlio della 70enne trovata morta ad Orta di Atella

Carabinieri e scientifica sul luogo dell'omicidio

È stato fermato dai carabinieri Marco Mattiello, 40 anni, l’uomo che ha ucciso a botte la madre 70enne Filomena Sorvillo nella loro abitazione nel parco residenziale Wojtyla di via Filangieri ad Orta di Atella. Mattiello, fermato con l’accusa di omicidio, dopo aver ucciso la madre ha chiamato lo zio dicendo di aver fatto una sciocchezza.

IL RITROVAMENTO DEL CADAVERE

Il 40enne, che conviveva con la madre, è stato trovato in casa quando sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Marcianise guidati da Luca D'Alessandro. Al culmine di una lite Mattiello avrebbe afferrato la madre per i capelli per poi sbatterla più volte faccia a terra. Mattiello ha poi chiamato uno zio dicendo di aver fatto una sciocchezza. Secondo quanto emerso ha precedenti per droga e assume psico-farmaci.

In passato Mattiello sarebbe stato destinatario di un ordine giudiziario di allontanamento dalla casa familiare per maltrattamenti commessi ai danni dell'anziana madre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento