Due casertani nell'inferno di Genova: la loro auto crollata dal ponte

Marito e moglie ricoverati in ospedale: sono feriti ma vivi

Il ponte crollato a Genova

Ci sono anche due casertani coinvolti nel drammatico incidente a Genova. All'ospedale San Martino del Capoluogo ligure ci sono 5 i codici rossi, tutti pazienti con politraumi.

Tra loro un trentenne in rianimazione in gravi condizioni con un forte trauma toracico. Ricoverato anche un 28enne che era a bordo di un tir rimasto sospeso sul bordo del precipizio, con un forte trauma a una spalla. Tra i pazienti più gravi anche una coppia, una donna di 43 anni di origini slave e il marito di 34, straniero e residente a Santa Maria Capua Vetere. Fortunatamente non sembra essere a rischio la loro vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I detriti sono crollati sulle case nelle vie sottostanti il ponte, via Porro e via Fillak, su diversi capannoni e su parte dell'Ikea. Intanto al lavoro ci sono anche gli psicologi, impegnati a raccogliere le lacrime dei parenti delle vittime e ad aiutare i sopravvissuti a superare il trauma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento