Vola dal ponte di Genova, doppia operazione per la casertana coinvolta nel crollo

Yelina ricoverata in Rianimazione all’ospedale San Martino, possibile intervento chirurgico anche per il marito

Il ponte Morandi crollato a Genova

Migliorano lentamente le condizioni di salute di Yelina Natalia e di suo marito Eugeniu Barbu, i due coniugi di Santa Maria Capua Vetere rimasti coinvolti nella tragedia del ponte Morandi crollato martedì 14 agosto a Genova, un incidente che ha provocato 39 morti e decine di feriti.

Come riferito dalla Direzione sanitaria dell'Ospedale policlinico San Martino di Genova, la 43enne Yelina è stata sottoposta a intervento chirurgico per ridurre una frattura esposta a una caviglia e una frattura alla colonna, è ancora ricoverata nel reparto di Rianimazione e ha potuto parlare con i psicologi dell’ospedale. Le condizioni del marito,  di 34 anni, sono ritenute stabili, i medici stanno valutando la possibilità di un intervento chirurgico alla colonna cervicale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento