Cambiali false: la vittima racconta la truffa al giudice

Imprenditore finisce sotto processo per il raggiro ai titolari di un'azienda di infissi

Il processo a Santa Maria Capua Vetere

Cambiali a nome di una ditta di Marcianise risultate false. Per questo motivo è finito sotto processo Gennaro B., 58enne di Afragola, accusato di tentata truffa.

Stamattina, dinanzi al giudice Riccio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è stata ascoltata la parte offesa del processo, costituitasi parte civile con l'avvocato Gerardo Marrocco. La vittima del raggiro ha raccontato di essersi aggiudicato un appalto, nel 2015, per la fornitura, il montaggio e l'installazione di alcuni arredi fissi presso il tribunale di Castrovillari, in provincia di Cosenza. In virtù dei lavori da effettuare i due imprenditori si rivolsero ad un collega, oggi imputato, per "alleggerire la produzione interna" e subappaltando la fornitura di infissi. Subappalto che non era previsto dal bando di gara e che venne revocato subito dopo. Nonostante ciò i due imprenditori vollero tenere fede all'impegno preso con l'idea di destinare gli arredi ordinati per future commesse. 

Della commissione richiesta, però, solo una parte andò in porto. Dopo una circa una settimana gli imprenditori vennero contattati dalla banca Unicredit di Caserta che li informava di alcune cambiali (complessivamente ne risulteranno 25) emesse dalla loro società in favore di quella dell'imputato, come corrispettivo per i lavori (non) svolti. Cambiali che non erano mai state emesse dalle vittime che hanno appurato come le firme apposte fossero false e di qui l'accusa di truffa per l'imprenditore napoletano, difeso dall'avvocato Serpe.

Il processo è stato, dunque, rinviato al prossimo mese di maggio. 


 

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento