Estorsione alla compagna disabile, condannato 52enne

Minacciava di picchiarla per farsi ricaricare la postepay: ricariche per 6mila euro

La vittima minacciata e picchiata se non pagava

Disabile costretta sin dall'inizio della sua relazione con un uomo a versare somme di denaro al compagno per evitare di essere picchiata. Arriva la sentenza definitiva per Mario I., 52 anni di Mondragone, accusato di estorsione.

La Corte di Cassazione ha confermato in toto la sentenza pronunciata prima dal tribunale di Livorno e poi vidimata dalla Corte d'Appello di Firenze. I giudici hanno confermato l'attendibilità della donna, di Livorno, che ha riferito "di essere stata costretta, sin dall'inizio della relazione e per tutta la sua durata (sia durante la convivenza in Toscana sia nella successiva fase svoltasi a Mondragone), a versare somme di danaro per evitare di essere picchiata".

Circostanze che hanno trovato riscontro quando la vittima delle vessazioni, affetta da un lieve ritardo mentale, fece ascoltare alle impiegate di un ufficio postale una telefonata in cui il 52enne aveva intimato alla donna di ricaricargli la carta postepay. Complessivamente nel corso del tempo Mario I. si sarebbe fatto ricaricare dalla vittima somme per un ammontare di circa 6mila euro.

I giudici, inoltre, hanno rigettato anche la richiesta della riqualificazione del reato in "circonvenzione di incapace" confermando l'accusa di estorsione.

Pertanto, il ricorso in Cassazione è stato dichiarato inammissibile con la condanna per il 52enne del pagamento di 2mila euro in favore della Cassa delle Ammende.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schianto mortale sull'Appia, arrestato 21enne

  • Meteo

    ALLERTA METEO Temporali e raffiche di vento, il maltempo non molla

  • Cronaca

    CAMORRA Depone in aula contro Grillo ma non gli basta per avere lo 'status di collaboratore'

  • Cronaca

    Lega sotto attacco, nuovo raid vandalico a una settimana dalle elezioni | FOTO

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Trema il pavimento della gioielleria, resta altissima l'allerta

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

Torna su
CasertaNews è in caricamento