ELEZIONI Esulta il Pd di Aversa: “Candidati tre iscritti del circolo”

Il segretario Gatto soddisfatto per le candidature di Graziano, Caputo e Caterino

Francesco Gatto, segretario del Pd di Aversa

"Il Partito democratico in Provincia di Caserta ha schierato la squadra migliore alle elezioni politiche del 4 marzo". A poche ore dalla agognata presentazione dei candidati alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica nella circoscrizione di Aversa, il segretario del PD di Aversa, Francesco Gatto, fa il punto della situazione.

"Credo di poter vantare un vero record nazionale - aggiunge - visto che sono candidati ben tre iscritti del circolo che mi onoro di guidare. Stefano Graziano, Nicola Caputo ed Elena Caterino sono stati scelti per rappresentare il territorio nel governo centrale. Stefano Graziano, consigliere regionale e presidente regionale del partito democratico, ad esempio, già da subito è stato designato come capolista al Senato nel collegio n.1 affiancato dagli altri due capolista in Campania, Renzi e Pittella, slittato poi al secondo posto, a causa del rispetto dell’alternanza di genere, prima dopo la Ministra Pinotti e poi dopo la Fedeli. A Graziano va riconosciuto più che il merito di essere stato candidato capolista, quello di essere considerato tanto indispensabile a rappresentare la Campania in Senato da far cambiare il nome di un ministro con un altro in poche ore.

Al Senato poi compete Nicola Caputo che ha scelto di misurarsi sul territorio nonostante l'impegno al parlamento europeo, dove è tra i più attivi. Sono soddisfatto anche perché a differenza degli altri partiti il PD ha ritenuto doveroso ed opportuno riconoscere un ruolo di centralità al nostro territorio, che non si farà sicuramente colonizzare dalla Lega di Salvini, con la candidatura del sindaco di Carinaro Annamaria Dell’Aprovitola nel collegio uninominale di Aversa, nome sostenuto a gran voce dalla stragrande maggioranza dei sindaci e degli amministratori dell’agro, che ogni giorno sono impegnati a risolvere glia annosi problemi dei nostri comuni. Il Pd ha messo al centro il territorio mentre altri partiti non hanno esitato a escludere candidati eccellenti per equilibri interni e aspirazioni personali, si veda il caso Zinzi epurato dai Cesaro all'ultimo secondo. Va ringraziata, inoltre, Elena Caterino per aver accettato la candidatura in una posizione giudicata non utile ai fini dell'elezione conoscendola so che metterà il massimo impegno perchè il Pd è un partito che fa squadra".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento