ELEZIONI Tensione a Caserta tra De Luca e giornalista: arriva la polizia

L'inviato di Fanpage allontanato dall'iniziativa elettorale nel Capoluogo

Tensione alle stelle questo pomeriggio presso il Golden Tulip a Caserta dove era in programma un appuntamento elettorale del centrosinistra col governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, finito nella bufera dopo l'inchiesta giornalistica di Fanpage.it che ha portato all'iscrizione nel registro degli indagati del figlio Roberto, assessore al Comune di Salerno, perché avrebbe chiesto una tangente del 15% su un appalto dei rifiuti. Proprio un giornalista di Fanpage ha provato ad avvicinare il presidente della Regione Campania per fargli rilasciare una dichiarazione in merito, ma De Luca ha risposto in malo modo, appellando il giornalista come 'camorrista' e chiedendo che venisse allontanato dalla manifestazione. E' stato necessario l'intervento di polizia, carabinieri e guardia di finanza per riportare la calma dopo alcuni minuti di tensione e permettere l'inizio dell'appuntamento.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento