ELEZIONI AL VELENO Carabinieri a casa di una candidata a poche ore dal voto

Segnalazione di un possibile scambio di voto in cambio di generi alimentari

Tensioni e veleni fino alla fine della campagna elettorale a Cancello ed Arnone. Sabato sera i carabinieri si sono presentati a casa di un candidato al consiglio comunale dopo aver avuto una segnalazione che ci sarebbe stato in atto uno scambio di voti in cambio di generi alimentari. I controlli non sembrano aver dato esito positivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l’intervento dei militari ha acceso ancor di più la tensione tra i candidati a sindaco Bartolomeo Di Benedetto e Raffaele Ambrosca (con Ercole Del Gaudio a fare da spettatore in questo caso) e minacce di denunce anche per aver interrotto il silenzio elettorale di sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento