Marito e moglie uccisi, si valuta una nuova perizia per il figlio

Afratellanza resta in carcere e nomina un nuovo avvocato

Graziano Afratellanza è ancora in carcere

Ha trascorso Natale e Capodanno in carcere Graziano Afratellanza, il 40enne di Parete che a metà novembre ha ucciso i genitori, Francesco Afratellanza e Antonietta Della Gatta, sgozzandoli mentre erano a letto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi giorni del 2017 Afratellanza ha cambiato avvocato affidandosi ad un legale esperto come Mario Griffo che è già al lavoro per studiare il caso. Nei prossimi giorni Griffo incontrerà il magistrato titolare dell'indagine. L'idea che si sta valutando è quella di una nuova perizia psichiatrica per il suo assistito. Afratellanza è affetto da problemi psichici e nelle ore immediatamente successive aveva ammesso di aver "sgozzato due manichini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Terremoto Lega, arriva Salvini e 2 sindaci mollano il partito

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento