Muore in clinica, aperta un’inchiesta

Il magistrato ha disposto l’autopsia sulla salma della 38enne

Decesso sospetto in una clinica dell’alto casertano. Nella tarda serata di lunedì è deceduta una donna di 38 anni, già degente per gravi patologie. A causare la morte, secondo il primo intervento effettuato dal personale sanitario del 118, sarebbe stato il soffocamento da cibo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante le opportune manovre di primo soccorso i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. Allertati anche i carabinieri di Marzano Appio che hanno notiziato l'autorità giudiziaria che ha disposto il trasferimento della salma presso l'istituto di medicina legale di Caserta per effettuare l'esame autoptico e riscontrare con maggiore chiarezza le cause del decesso della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

Torna su
CasertaNews è in caricamento