Video hot ad una studentessa: denunciato 20enne

Incastrato dopo la denuncia dei familiari

Un 20enne residente a Mondragone è stato denunciato dalla polizia postale per aver adescato su internet una ragazzina minorenne ed averle inviato video e messaggi di natura pornografica. Le indagini sono nate dopo la denuncia dei familiari della ragazzina di Gaeta al commissariato di polizia. Come racconta LatinaToday, gli investigatori hanno avviato specifici approfondimenti a partire dall'utenza telefonica mobile che, attraverso i social network, Instagram e Whatsapp, l'uomo utilizzava per inviare i contenuti osceni. Le indagini hanno consentito di verficare che l'intestatario dell'utenza, residente in Basilicata, non era l'effettivo utilizzatore. Solo dopo un attento esame delle celle e dei tabulati telefonici è stato possibile individuare il vero responsabile. Si tratta di un cittadino straniero, B.I, 20 anni, residente nel comune di Mondragone, in provincia di Caserta. Nell'abitazione gli investigatori hanno trovato il cellulare e la sim card.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento