Sorpreso a bruciare rifiuti dai cittadini, denunciato dai carabinieri

Fondamentale la collaborazione tra residenti e militari

È stato incastrato da alcuni passanti, che lo avevano notato mentre incendiava in via capo d’isola una piccola area di sterpaglie, tra le quali erano presenti diversi cumuli di rifiuti. 

È stato fermato e denunciato a piede libero dai carabinieri della Stazione di Casal di Principe il 65enne di San Cipriano d’Aversa che nelle ore precedenti era stato segnalato ai militari dai cittadini.

Il fumo e la puzza sprigionati dall’incendio avevano destato l’allarme di alcuni residenti della zona, accorsi sul posto notando il 65enne intento a bruciare le sterpaglie e i rifiuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

Torna su
CasertaNews è in caricamento