Il governatore posa la prima pietra del nuovo "Pineta Grande" | LE FOTO

De Luca a Castel Volturno lancia accuse contro chi critica la sanità campana

Il governatore De Luca al Pineta Grande Hospital

Si è tenuta questa mattina, la cerimonia di posa della prima pietra del nuovo padiglione di Pineta Grande Hospital, l’ospedale privato campano, sito a Castel Volturno. I lavori prevedono un investimento di circa 80 milioni di euro e la prima parte di essi sarà realizzata in 24 mesi. Grazie alla nuova struttura, Pineta Grande Hospital passerà dagli attuali 150 posti letto ai 400 posti letto. Nel corso della mattinata è intervenuto il presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca che non ha mandato di lanciare strali contro chi mette in dubbio l'azione della Regione sulla sanità in Campania.

"La Regione Campania è sottoposta ad una campagna di aggressione mediatica che dura da anni. In nessun'altra parte d'Italia si sarebbe fatto un servizio sulla situazione odierna della sanità, riproponendo immagini di 5-6 mesi fa, o di quattro anni fa". De Luca elenca poi quelle che lui considera "stupidaggini da servizi televisivi". "Le immagini di quelli che strisciavano il cartellino al Loreto Mare e non andavano a lavorare sono del 2014, ma riprodotte come se fossero di ieri. Le immagini false dell'ospedale del Mare che appariva deserto, sono immagini di mesi fa. Lì abbiamo attivato 250 posti e giovedì mattina ci andremo per inaugurare il pronto soccorso di secondo livello". "Dobbiamo sapere - aggiunge - che ci muoviamo in un contesto difficile, in cui la prima battaglia che dobbiamo vincere è quella per sconfiggere il senso comune, questa immagine negativa della nostra regione che è circolata per troppi anni sul piano nazionale, anche per demeriti nostri. Se siamo commissariati come Regione è perché negli anni scorsi siamo stati sciagurati, accumulando sei milioni di euro di debiti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento