Sfasciata l'auto al giornalista minacciato

Appello del presidente dell'ordine Lucarelli: "Serve protezione vera"

L'auto del collega Mario De Michele

Un vero e proprio attentato nei confronti del collega Mario De Michele. Il giornalista già nei mesi scorsi era stato oggetto di minacce ad Orta di Atella, nel corso della campagna elettorale. Adesso, però, il limite delle minacce è stato ampiamente superato con l'auto del cronista che è stata completamente sfasciata con un duro colpo sul parabrezza che è andato in frantumi.

A rendere nota la vicenda è stato il presidente dell'ordine dei giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli che ha invocato "Protezione per il giornalista Mario De Michele, ancora una volta oggetto di minacce a Orta di Atella. Non basta la scorta mediatica. Occorre una protezione vera". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento