Un 18enne casertano in semifinale a 'Sanremo New Talent'

Daniele Gambero ha sbaragliato la concorrenza di 3mila cantanti

Daniele Gambero

Mentre cresce l'attesa per la finalissima della 68°edizione del Festival di Sanremo la città di Caserta si gode il suo giovane talento che per un soffio ha mancato la qualificazione alla finale del concorso parallelo al Festival della Canzone italiana: Sanremo New Talent winter 2018. Daniele Gambero, 18enne di Pontelatone, è stato scelto tra i 26 prefinalisti del concorso canoro sbaragliato la concorrenza. Oltre 3mila i concorrenti partecipanti e il giovane Daniele, studente del conservatorio di Avellino, grazie alle sue doti canore che lo rendono uno dei "bassi" più talentuosi di Italia, è riuscito a strappare il biglietto per un'esperienza unica per un cantante: esibirsi sul palco più importante per quanto riguarda la canzone leggera italiana. Daniele Gambero, appassionato di equitazione, tra una lezione al conservatorio e l'impegno nell'azienda di famiglia ha impressionato il pubblico presente con una canzone che ha rivoluzionato letteralmente i canovacci della musica italiana intrecciando lirica e musica rap: "Non più andrai farfallone amoroso" di Mozart fuso magistralmente con "pensa a quello che è giusto per te" di chissà Bang testo di Treviso. Una interpretazione sorprendente ha strappato scroscianti applausi e attestati di stima e interesse nei confronti del 18rnne casertano che solo per una manciata di voti non è approdato anche nella finalissima! Contattato telefonicamente dopo la sua magistrale interpretazione, Daniele Gambero, decisamente emozionato, ci ha parlato brevemente della sua esperienza sanremese: "Non ce l'ho fatta ad andare in finale. Ma posso dire, che questa esperienza è stata magnifica. Non è da tutti i giorni arrivare alle prefinali di Sanremo. Quando sono salito su quel palco, mi sentivo un vulcano e vi assicuro , che quello che rende magico questo posto è propria l'atmosfera. Ringrazio tutti i miei amici e parenti per avermi seguito da casa, e ringrazio mia sorella che mi ha aiutato ad arrivare fin qui. Un ringraziamento speciale va a Lucia Gaeta che ha sempre creduto in me, dall'inizio del mio percorso. Grazie a lei sto imparando a superare gli ostacoli della vita nn finirò mai di ringraziarti, ma nn finisce qui, questo è solo l'inizio alla prossima caro Sanremo". Ora il giovane casertano tornerà a studiare con il sogno di diventare uno dei "bassi" più famosi del mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento