Crolla pilastro di cemento a scuola | FOTO

Shock a Lusciano, il sindaco Esposito: "Azioni legali contro la ditta che ha realizzato l'edificio"

Il crollo alla scuola media Ugo Foscolo

Poteva essere una vera e propria tragedia quella verificatasi oggi a Lusciano. Dalla scuola media "Ugo Foscolo" si è completamente staccato un grosso pezzo di cornicione che è franato al suolo. 

Un episodio che rinnova la criticità in cui versano numerosi edifici scolastici in provincia di Caserta, quasi nessuno adeguato sismicamente alla nuova normativa. "Fortunatamente questo evento  si è verificato  in un giorno festivo - commenta amaramente il sindaco Nicola Esposito - Seguirà un'ordinanza di chiusura per verificare l'intera  struttura. Inoltre non si escludono azioni legali nei confronti della ditta che negli anni '70 realizzò l'edificio. Informiamo comunque i cittadini che il progetto di adeguamento sismico il prossimo 5 giugno sarà trasmesso alla Regione per il finanziamento". 

Ma non solo la sospensione delle lezioni, ormai alla fine dell'anno scolastico. Il problema, a pochi giorni dalle elezioni amministrative, è rappresentato dal fatto che l'edificio è sede dei seggi elettorali. Già in serata il sindaco Esposito ha informato la Prefettura per chiedere il cambio di sede per motivi di sicurezza.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento