Crollo a scuola, il Comune diffida la Curia per i lavori

I proprietari dell'immobile hanno quattro giorni per intervenire

I calcinacci crollato nelle aule del plesso Sant'Agostino

Un’ordinanza dell’ufficio tecnico del Comune di Aversa è stata emanata in merito al crollo avvenuto lo scorso 8 gennaio nel plesso di via San Nicola dell’istituto Sant’Agostino. Un provvedimento, su impulso dell’assessore Emilio Caterino, che diffida quindi la Curia, proprietaria dell’immobile, a compiere i lavori di ristrutturazione. Se ciò non dovesse avvenire nei prossimi 4 giorni, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Enrico de Cristofaro prenderà possesso della gestione dei lavori, decurtando il costo degli stesi dai canoni di locazioni pagati alla curia per l’utilizzo dell’immobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I calcinacci caddero all’interno di alcune aule, colpendo i banchi che ospitano gli alunni del Secondo Circolo Didattico. Per fortuna nell’occasione non sono stati registrati feriti tra i ragazzi: il crollo era infatti avvenuto a scuola ancora chiusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento