Crollo a scuola, la dirigente accusa il Comune: "Ecco la verità sui lavori e le aule"

Emilia Tornicasa accusa l'amministrazione: "Alunni ancora senza aule e lavori a Sant'Agostino fermi"

Il crollo avvenuto lo scorso 8 gennaio nel plesso Sant'Agostino

Da una parte gli annunci dell’amministrazione comunale, dall’altra le proteste del dirigente scolastico. Impazza la polemica ad Aversa per la situazione riguardo il plesso Sant’Agostino del Secondo Circolo Didattico, guidato dalla DS Emilia Tornincasa. Quest’ultima su Facebook ha smentito la notizia diffusa dall’Ente guidato dal sindaco Enrico de Cristofaro su una soluzione al problema del plesso di via San Nicola, in cui lo scorso 8 gennaio era avvenuto un crollo di calcinacci nelle aule che avevano costretto gli alunni a restare fuori delle classi.

L’amministrazione aveva annunciato un accordo con la Curia di Aversa per sistemare i bambini nella sede dell’istituto Ancelle del Sacro Cuore in via Drengot ma “non vi sono allo stato attuale aule disponibili e idonee in altre sedi”, accusa la Tornincasa.

“I lavori nella sede di Sant’Agostino – rivela la dirigente del Secondo Circolo - non sono mai iniziati e per ora non si hanno notizie. La sede ex Ancelle non è ancora stata presa in affitto dal Comune, questo è quanto corrisponde al vero”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In qualità di DS – spiega la Tornincasa - sto facendo di tutto per ridurre il disagio della situazione certamente non felice, ma chiedo la collaborazione dei genitori tutti nel non creare ulteriore confusione. La vita mi ha insegnato che tutte le difficoltà possono essere superate con razionalità e coerenza. La scuola sta da settembre lottando contro avversità e con essa tutti voi, e insieme, uniti dovremo restare, nell'interesse unico dei minori, senza atteggiamenti presuntuosi o prevaricatori o egocentrici, ma con pazienza, garbo e educazione. Ma soprattutto con verità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento