La Corte dei Conti boccia il Comune: si avvicina il 'dissesto bis'

Esito negativo dell'audizione davanti ai giudici contabili

Il sindaco di Caserta Carlo Marino

L'incubo per i casertani sta per trasformarsi in realtà. La Corte dei Conti ha bocciato i conti del Comune di Caserta dopo l'audizione di mercoledì pomeriggio, nel corso della quale era già emerso che le cose non si stavano mettendo nel migliore dei modi. I giudici contabili non hanno accolto le motivazioni "portate a mano" dei dirigenti, anche perché i magistrati inquirenti si attendevano i chiarimenti prima dell'udienza.

Una brutta botta per il sindaco di Caserta Carlo Marino e l'assessore Federico Pica, chiamato a gestire la situazione delicatissima delle casse di Palazzo Castropignano. A meno di 24 ore dall'audizione, la Corte dei Conti ha inviato questa mattina la Pec agli uffici comunali, alla Prefettura di Caserta ed anche al collegio dei revisori dei conti per "ufficializzare" la bocciatura del bilancio dell'Ente ed aprendo la strada al dissesto bis che renderà Caserta, ancora una volta, esempio di 'gestione negativa' in tutta Italia, essendo il primo Comune che, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrà dichiarare il secondo dissesto finanziario mentre sono ancora aperte le pratiche del primo (proclamato sotto la gestione amministrativa di Pio Del Gaudio).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il vice premier Di Maio testimone in tribunale ad Aversa

  • Cronaca

    Il premier Conte telefona al prof aggredito a scuola

  • Attualità

    La troupe de ‘Le Iene’ negli uffici dell’Asl: arriva la polizia

  • Cronaca

    La droga della camorra. Ore cruciali per 4 indagati

I più letti della settimana

  • Ladri presi a morsi e messi in fuga dal cane da guardia

  • Padre disperato perde il lavoro e va a rubare per far mangiare i figli

  • Ucciso imprenditore casertano: il corpo trovato grazie al Gps

  • Ragazzina ripresa dalle telecamere durante il furto

  • Muore annegato in piscina a 16 anni

  • ADDIO CARLA Monito del sacerdote: "Non dobbiamo giudicare"

Torna su
CasertaNews è in caricamento