Coronavirus, negativi i tamponi dei familiari dell'infermiere contagiato

Altri 5 test sono stati effettuati ai condomini, l'uomo è stato infettato all'ospedale di Caserta

La comunità di Parete ha tirato (per ora) un sospiro di sollievo. Sono arrivati infatti i responsi dei tamponi per i 5 familiari dell'infermiere contagiato all'ospedale di Caserta e sono tutti risultati negativi al Covid-19. La comunicazione è arrivata al primo cittadino Gino Pellegrino da parte dell'Asl. Ci sono inoltre altri 5 tamponi per altrettanti condomini dell'infermiere che arriveranno in questo ore anche se "non hanno avuto particolari contatti", ha detto il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma in considerazione del primo riscontro sono relativamente ottimista. Intanto ho chiamato alla persona contagiata, sta bene ed è felice per i suoi familiari - ha continuato Pellegrino -. Ho chiesto all’Asl di ripetere il tampone anche a lui per scongiurare che si tratti di un falso positivo in considerazione delle sue ottime condizioni di salute e anche perché da quello che mi ha spiegato, in ospedale non ha particolare operatività per una serie di ragioni legate al suo stato fisico. Speriamo bene. Abbiamo un virus da sconfiggere che purtroppo circola ancora tra noi, finora contenuto solo grazie al nostro isolamento in casa. Ho dovuto chiedere la quarantena di 11 persone che non potranno uscire di casa finché non arriveranno i risultati dei tamponi. Avremo settimane e probabilmente mesi davanti a noi molto difficili. Mi sento di fare un appello a tutti i consiglieri comunali (di maggioranza e opposizione) e ai cittadini. Questo è il momento di stare uniti. Ci sono tantissime emergenze da affrontare da quella sanitaria a quella economica/sociale. Ci sarà tempo per le discussioni. Ora lavoriamo tutti nella stessa direzione per vincere questo maledetto virus. Ve lo assicuro, ce la faremo e presto festeggeremo anche questa nuova liberazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento