Sant'Angelo d'Alife si salva dal coronavirus: i positivi al test sono negativi al tampone

Il piccolo comune può gioire: confermata la quota zero contagi

Sant'Angelo d'Alife si salva dal coronavirus. Il piccolo comune può sorridere perchè sono tutti negativi i tamponi eseguiti sui cittadini risultati positivi ai test sierologici rapidi, effettuati nella giornata di giovedì scorso dall'Asl di Caserta, nell'ambito di una campagna di screening da Covid-19, chiesta a gran voce dal sindaco Michele Caporaso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La campagna di screening dell'Asl ha visto in prima linea i dipendenti comunali, gli operatori delle attività commerciali, i volontari della Protezione civile, i soggetti a rischio per altre patologie, portatori di handicap e persone anziane oltre i 65 anni (oltre ad un componente per ciascun nucleo familiare): insomma le categorie più esposte al contagio da Covid-19. Per fortuna nel piccolo comune si conferma la quota zero contagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

Torna su
CasertaNews è in caricamento