Coronavirus, primo contagio a San Marcellino

Il sindaco Colombiano: "E' in isolamento domiciliare"

Primo caso di coronavirus a San Marcellino. Lo fa sapere il sindaco Anacleto Colombiano. "La persona, a cui auguriamo con tutto il cuore una pronta guarigione, ha fin da subito rispettato i protocolli medici e di sicurezza aderendo all’isolamento domiciliare - spiega la fascia tricolore - Fin da subito è stato contattato il suo medico curante che ha provveduto ad allertare l’Asl: quest’ultima è stata informata e siamo in contatto costante con i medici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colombiano ha contattato il contagiato telefonicamente per "fargli sentire la mia vicinanza e quella di tutta la comunità" oltre a mettere a disposizione "tutto quanto gli occorre per superare questo difficile momento. La situazione resta sotto controllo, è il momento di stringerci forte a questo nostro cittadino e alla sua famiglia e sperare che tutto andrá per il meglio. Nel frattempo continuate a rispettare le norme e restate tutti in casa", ha concluso il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Tutti in fila al centro Campania: mascherine e termoscanner per entrare nei negozi | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Dodici arresti per una truffa fiscale: una parte del 'tesoretto' da 12 milioni nel casertano

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

Torna su
CasertaNews è in caricamento