Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Lieve aumento dei contagi in provincia. Sale anche il numero delle persone in quarantena

Lieve aumento dei contagi da Covid-19 in provincia di Caserta.

L’Asl diretta da Ferdinando Russo ha certificato tre nuovi tamponi positivi che portano il dato complessivo dei contagiati dall’inizio della pandemia a 460. I nuovi casi sono stati registrati a Caserta, Marcianise e San Nicola la Strada.

Contestualmente sono aumentate anche le persone in quarantena per essere state a contatto con pazienti (103, con un aumento di 14 rispetto al giorno precedente) legate naturalmente ai nuovi casi che sono stati certificati.

Scendono le persone in auto-isolamento: oggi in provincia ce ne sono 3418, di cui 613 perché provenienti da fuori regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non ci sono ulteriori decessi (45 dall’inizio della pandemia), mentre risultano guarite altre tre persone (due a Casagiove). Il dato dei tamponi processati viene aggiornato a 24581.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento